Badanti Accompagnatrici Monza

Badanti Accompagnatrici

Le giornate si allungano, ma la primavera sembra non essere sopraggiunta del tutto. Con il via alle passeggiate della fase due, anche gli anziani potranno di nuovo godere dell’aria aperta, e con loro le badanti che in questo senso hanno sempre avuto un ruolo centrale in tema di compagnia e movimento. Prima o poi, certamente, tutto tornerà alla normalità, le badanti torneranno nelle nostre case, e gli anziani potranno evitare di soffrire maggiormente in casa.

I disturbi della deambulazione comprendono una serie di problematiche tra cui il rallentamento della velocità di andatura, la perdita di uniformità, di simmetria o di sincronia dei movimenti del corpo, per questo è importante un movimento ben equilibrato e misurato in base alle esigenze del singolo anziano. Il passo corto, ad esempio, può essere dovuto al timore di cadere, oppure a un disturbo neurologico o muscolo-scheletrico. Per esempio, un paziente con una gamba sinistra debole o dolorante passa meno tempo sulla gamba sinistra e sviluppa meno potenza in questa parte per spingere il corpo in avanti, portando a un tempo di oscillazione e un passo più corto a destra.

L’inclinazione in avanti si può verificare con cifosi e con morbo di Parkinson o con disturbi con caratteristiche parkinsoniane associate a demenza, la valutazione dell’andatura di routine può essere effettuata da un medico di base e richiede un corridoio rettilineo senza distrazioni o ostruzioni e un cronometro.

Tutte queste informazioni richiedono una certa competenza da parte di chi si occupa del diretto interessato ed è per lo stesso motivo che occorre scegliere la badante in modo ponderato, rivolgendosi a chi di dovere, a chi ha esperienza nel settore, senza fidarsi del primo passaparola di turno.

Aes Domicilio pondera bene le esigenze che vengono presentate, cercando sempre di bilanciare la competenza con i bisogni del paziente, la convenienza con le priorità della famiglia.

AES DOMICILIO seleziona badanti ad hoc, molto competenti, soprattutto ha un vasto ventaglio di scelte tra “badante ad ore”, “badante h24”, “badante di notte”, “badante in sostituzione” e tanto altro.

Il movimento è la principale causa che determina un sostegno ed una assistenza familiare, perché impedisce gli spostamenti intralciando la vita degli altri familiari che molto spesso non hanno né il tempo né le conoscenze giuste per affrontare una simile situazione.

Affidarsi ad una persona con tanta esperienza significa prima di tutto fare il bene dei propri cari: un investimento sulla salute e sul benessere non può mai essere sbagliato o inopportuno!

AES Domicilio è attiva con le proprie badanti in tutta la Regione Lombardia ed in particolare nelle province di Milano, Agenzia badanti Monza e Brianza, Badante Como, Lecco, Agenzia badanti Bergamo, Badante Pavia.
Siamo anche presenti attraverso i nostri uffici o i nostri partner in franchising ad esempio in Piemonte: Badanti Torino, badanti Asti e Cuneo, ed in molte altre province del Nord Italia.