anziani malnutrizione badante Monza

La badante e l’affetto dell’anziano a Monza

La relazione che si stabilisce tra il badato e la badante è una relazione “atipica”; ovvero, è una di quelle relazioni che normalmente un uomo non mette in conto di avere, per due ragioni: la prima è che la figura della badante non è una figura istituzionale, e riconosciuta autorevolmente, cioè, non è assimilabile ad una figura come quella della maestra, o della dottoressa, che chiunque deve, invece, incontrare almeno una volta nella vita; la seconda ragione è quella che nessuno mette in conto di avere una relazione di “badato” con una badante convivente, poiché è qualcosa che nella vita appare talmente lontano che non vien preso in considerazione.

Queste due ragioni generano dunque uno spaesamento: non si sa come ci si deve comportare, ovvero, è una relazione che non appartiene né alla natura (non è una zia, una cugina, una sorella), né alla “cultura” (non è una vicina di casa, non è una maestra, non è un dottore), è qualcosa a metà tra tutto ciò.

Tale relazione che sorge in un’età molto delicata, e per certi versi anche vulnerabile, può generare delle idee che normalmente non verrebbero prese in considerazione; ovvero: la solitudine a cui vanno incontro gli anziani amplifica ciò che li circonda, ovvero: una distanza di pochi kilometri se la si vede come da affrontare da soli, risulta una distanza percepita di centinaia di kilometri, mentre in compagnia viene percorsa con molta più facilità, e con molta più oggettività. Anche i piccoli gesti che l’esser badante impone di fare dall’anziano vengono percepiti come gesti enormi, e insostenibili emotivamente; una carezza può assumere un significato diverso da quello che oggettivamente si dovrebbe dare, ed il tutto alterato proprio dalla solitudine: si è soli e dunque si amplifica.

La badante, anche se badante ad ore, badante notturna o badante di condominio è una risorsa indispensabile della nostra società, e in questo periodo è ancora più chiaro: tutti i familiari si sono resi conto e hanno avuto modo di capire quanta fatica e amore ci vuole per prendersi cura dell’altro, quanti sacrifici bisogna fare e quanto tempo occorre investire per dedicarsi al benessere di chi amiamo.

Per leggere altri approfondimenti sul mondo delle badanti, oppure se vuoi scoprire come mettere in regola la tua badante e quali sono tutti i passaggi burocratici da rispettare, contattaci! Con Aes Domicilio siamo attivi in tutta la Regione Lombardia ed in particolare nelle province di Milano (badante Milano) se cerchi Badanti a Milano, Badante Monza, Badante Como, Badante Lecco.